News

#MaipiùBarbablù all'istituto "A.Zanon" di Udine

All’istituto udinese “A.Zanon” l’educazione ai sentimenti e al rispetto di genere è diventata una realtà da imparare.
In occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne 2019, gli studenti hanno incontrato il progetto di #MaipiùBarbablù, tramite le parole della favola di Perrault.

Lussia di Uanis, interprete della storia di Barbablù, ha risvegliato emozioni profonde e inconsapevoli, toccando il tema tragico della violenza e l’incredibile forza per uscire da una situazione così drammatica.

La fiaba di Barbablù, interpretata da Lussia di Uanis

L’evento #MaipiùBarbablù, si inserisce nella prima tappa del progetto scolastico “RispettAMI!” 2019-2020, incentrato sull’importanza dell’uguaglianza, del rispetto dell’altro e della prevenzione alla violenza.

Con il Quaderno dei Sentimenti, distribuito durante la giornata, i ragazzi potranno addentrarsi in questi temi, esplorando i significati delle emozioni e facendosi orientare in un percorso incentrato sulla consapevolezza di sé.

Le riflessioni e le testimonianze sono state il cuore dell’evento; grazie alle parole della Cooperativa Sociale Futura Onlus, della Cooperativa Sociale L’Ancora e di Molino Moras, azienda partner del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *