News

“Panchine rosse per Nadia” diventa virtuale: i messaggi di RispettAMI! online

“Panchine rosse per Nadia”, la tappa conclusiva del progetto scolastico RispettAMI! 2019-2020, si trasforma in una giornata virtuale, andando a concludere l’iniziativa promossa dall’istituto A.Zanon per sensibilizzare gli studenti alla prevenzione alla violenza di genere.

La manifestazione pubblica di chiusura, originariamente prevista per il 9 maggio nel giardino dell’istituto A. Zanon, diventa così un appuntamento a distanza sul sito di MaipiùBarbablù. Dalle ore 10.00 infatti sarà reso visibile uno spazio virtuale, dove i ragazzi degli istituti che hanno partecipato al progetto scolastico potranno esporre e condividere i frutti di questo percorso.

Gli studenti, in occasione della giornata “Panchine rosse per Nadia”, hanno creato dei progetti e dei messaggi di sensibilità per i loro coetanei: video, poesie e contributi di vario genere sono diventati un mezzo per comunicare e dare consapevolezza sul tema della violenza.

Il Quaderno di MaipiùBarbablù e gli incontri nella biblioteca civica Joppi hanno guidato e stimolato le riflessioni dei ragazzi, per far cogliere ad ognuno l’impatto che ha tale fenomeno nelle nostre vite e di quanto sia presente, ora più che mai. Nonostante la sospensione degli incontri, il progetto ha continuato ad evolversi e a crescere, per poter essere uno strumento di consapevolezza e di luce in ogni momento.

Grazie di cuore agli istituti che hanno partecipato, continuando a credere in questo progetto: Zanon, Deganutti, Malignani, Marinelli, Percoto e Uccellis.

“Panchine rosse per Nadia” sarà riprogrammato, se la situazione lo permetterà, per il 25 novembre 2020, in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.